Condizionatore fisso: installazione e costi

Casa bella - condizionatore
Quando il caldo ci travolge l’unica soluzione possibile da adottare in casa è installare un impianto di condizionamento. In questo modo avrai il fresco assicurato 24h su 24. Ma che tipo di lavori è necessario fare per installare un condizionatore in casa e quali costi si dovranno sostenere? Vediamolo nel dettaglio.

Installare un condizionatore

Per poter installare un impianto di condizionamento dovremo sostenere una serie di lavori domestici. Realizzare la predisposizione per l’aria condizionata prevede di regola:

  • l’installazione sottotraccia delle tubazioni di mandata e ritorno tra motore ed i vari splits oltre allo scarico condensa, sempre sottotraccia.
  • Realizzazione delle canaline copri cavi. Il gas nei tubi verrà immesso in fase di montaggio e sarà necessario anche collegare i cavi elettrici.
  • Realizzare la scatola a parete per ciascuno splits dove giunge la coppia di tubi mandata-aspirazione, il corrugato dell’energia elettrica e lo scarico condensa sifonato.

A dover realizzare tutti questi lavori deve essere un idraulico esperto e certificato che calcoli le zone di influenza, il numero e il posizionamento dei punti presa interni per gli split, per coprire tutte le zone in modo uniforme, che calcoli la loro potenza e le dimensioni delle tubazioni di collegamento.

Dopo aver creato le necessarie predisposizioni dovrà essere individuato il luogo per collocare la macchina esterna. È importante che questa venga tenuta al riparo dagli agenti atmosferici e dall’eccessiva insolazione. Non solo, l’idraulico installatore dovrà collocare la macchina esterna in modo che sia semplice effettuare la manutenzione e che sia sufficientemente aerato.

Dalla macchina dovrà poi partire una tubazione di scarico della condensa prodotta dalla macchina e dovuta allo scambio dell’aria fredda-calda del radiatore. In alternativa sarà possibile usare dei nebulizzatori che vengono installati sulla macchina esterna e che vaporizzano la condensa.

Installare il condizionatore da soli

I prezzi di un condizionatore variano molto da modello a modello ed in base al tipo di intervento richiesto. La presenza o meno della predisposizione per la messa in opera dell’impianto fa ovviamente la differenza, poiché la costruzione di opere murarie, idrauliche o elettriche fa, lievitare i costi.

Se senti di avere la giusta manualità e vuoi provare ad installarlo in autonomia anche per risparmiare, potrai provare a installare un condizionatore a parete fai da te. In commercio, infatti, non è difficile trovare kit di installazione che hanno un costo che oscilla tra i 30 e i 60 euro. Il kit contiene tubi flessibili in rame, attacchi universali, cavi elettrici multipolari, staffe e piastre di fissaggio degli split con le necessarie istruzioni.

Installare il condizionatore, il costo dell’idraulico

Come abbiamo già avuto modo di dire il sopralluogo iniziale dell’idraulico è fondamentale per verificare l’effettiva presenza delle predisposizioni per la messa in opera dell’impianto. L’esperto idraulico dovrà, infatti, preventivare gli allacciamenti necessari prima di poter procedere all’installazione. Il costo dell’intervento varia in base a tutta una serie di fattori. Possiamo dire che in media installare un condizionatore a parete con un’unità interna e un motore esterno richiede 3-4 ore di lavoro, con un costo che si aggira intorno ai 200-300 euro. Si può arrivare a 400-500 € in caso di climatizzatori dualsplit e trialsplit con predisposizione già esistente. La predisposizione, infatti, influisce sul costo finale di circa 200,00 €.