Quale porta blindata scegliere?

Casabella-news.com porta blindata

Hai deciso di cambiare la tua porta d’ingresso? Non ti senti più al sicuro e questo non ti consente di fare sonni tranquilli?

Se stai pensando ad una porta blindata, e non sai però quale scegliere, ti forniremo una piccola guida per venire incontro alle tue esigenze.

Classificazione delle porte blindate.

La classificazione avviene tenendo conto del diverso grado di sicurezza.

Il grado di sicurezza di una porta blindata rappresenta la sua capacità di resistenza ai tentativi di effrazione, esso è stabilito da test che effettuano controlli sulla serratura, sulla tenuta della blindatura e sulla qualità dell’isolamento termoacustico.

Questi test sottopongono le porte blindate a tre diverse prove:

  • Prova di resistenza al carico statico
  • Prova di resistenza al carico dinamico
  • Prova di resistenza all’attacco manuale

Le prove vengono eseguite con macchinari che simulano i diversi tipi di effrazioni, e dal risultato di esse si stabilisce il diverso grado di sicurezza di una porta.

  1. Classe 1, questa tipologia di porte ha un grado minimo di antieffrazione, essa è capace di resistere solo ad effrazioni manuali, cioè di chi utilizza la sola forza fisica per cercare di aprirla. Resiste a scassinatori poco esperti. Non è adatta come porta di ingresso, la si può utilizzare come porta di magazzini o cantine, o comunque di stanze che contengono merce di valore economico o affettivo minimo.
  1. Classe 2, è in grado di resistere ad uno scassinatore occasionale che utilizza come strumenti di scasso attrezzi semplici come ad esempio, cacciaviti, tenaglie, ed altro. Può essere adatta come porta caposcala di rischio contenuto, uffici, edifici industriali.
  1. Classe 3, questa tipologia ha già un certo livello di sicurezza è in grado di resistere ad uno scassinatore con una certa esperienza, che utilizza diversi attrezzi specifici per lo scasso come, ad esempio, i piedi di porco. È adatta come porta caposcala di rischio medio, per appartamenti condominiali, o comunque per case non molto isolate.
  1. Classe 4, tipologia di porte in grado di resistere a ladri esperti che utilizzano per lo scasso attrezzi elettrici, ad esempio, trapani portatili a batteria, ma anche seghe, accette, scalpelli, martelli. Adatta a villette, case indipendenti o semi-indipendenti, o ad appartamenti condominiali con alto rischio, gioiellerie, uffici bancari.
  1. Classe 5, ha un grado di sicurezza notevole, è capace di resistere a ladri molto esperti, che utilizzano attrezzi elettrici, come ad esempio, trapani portatili a batterie, o mole. Adatta per banche, gioiellerie, orologerie, ambasciate.
  1. Classe 6, ha un grado di sicurezza massimo, è capace di resistere a scassinatori professionisti, che utilizzano strumenti elettrici molto performanti, come ad esempio, mole ad angolo. Indicata per gioiellerie, banche, ambasciate, ambienti militari, impianti nucleari.

Non tutte le abitazioni hanno bisogno dello stesso livello di protezione, la scelta della porta è influenzata dal livello di rischio di un’abitazione, come per esempio, dal luogo in cui è posta. Per non sbagliare nella scelta, chiedi consiglio prima dell’installazione agli artigiani di 24fabbromilano.com.

I prezzi delle porte blindate.

I prezzi delle porte blindate variano anche a seconda del grado di sicurezza, esso infatti incide in modo notevole sul costo, non lasciarti tentare dal prezzo più basso, in questo caso è controproducente. Prezzo basso, equivale a protezione bassa. Se vuoi quindi, davvero proteggere la tua casa nel modo giusto scegli con cura la porta di casa e anche la porta del garage. Aumenta il livello di sicurezza dei tuoi ingressi, affidati ad esperti del settore che sapranno guidarti e consigliarti sulla scelta migliore da fare.

Per una scelta giusta affidati ai professionisti del settore, avrai in questo modo la porta blindata perfetta per la tua abitazione. Il loro servizio è attivo h 24, 7 giorni su 7, anche nei festivi, garantendoti un’assistenza continuata e sicura.